LE TRAME DEI LEGAMI DI COMUNITÀ AL TEMPO DEL CORONAVIRUS NELL’AMBITO CREMASCO

0

Dal Gruppo Fare Legami Ambito Cremasco:

LE TRAME DEI LEGAMI DI COMUNITÀ AL TEMPO DEL CORONAVIRUS NELL’AMBITO CREMASCO

A tutti gli enti aderenti il Piano di Zona 2018-2020

Nel tempo della rarefazione sociale come modalità di contenimento della pandemia da Coronavirus, Fare Legami ha pensato di raccogliere le narrazioni degli svariati e virtuosi modi in cui le reti territoriali si stanno occupando delle proprie comunità, intercettando bisogni (nuovi o già presenti e ora più urgenti), orientando alleanze, (tra pubblico e privato, tra organizzazioni e cittadini, tra enti religiosi, tra tavoli e amministrazioni, ecc) valorizzando risorse, anche in termini di nuove disponibilità di volontari.
Una raccolta di racconti sul “cosa” sta accadendo nelle nostre comunità, in termini di lavoro di comunità, un insieme di trame e ordini, fili e nodi, potrà formare un prezioso tessuto.
Questo materiale sarà utile per affrontare poi delle riletture, delle comprensioni, delle valorizzazioni e sistematizzazioni, da restituire a beneficio di tutti, operatori sociali, cittadini, organizzazioni.
L’azione di raccolta sarà svolta a partire dai contesti Fare Legami dell’Ambito Cremasco e in estensione a tutti i territori che vorranno dare testimonianza. Ci sarà una particolare attenzione a raccogliere modi di fare legami di comunità attivi ma ancora non visti e non valorizzati da una dimensione distrettuale.

Potete quindi contattare la Community Maker Michela Oleotti all’indirizzo communitymaker@comunitasocialecremasca.it
per contribuire alla raccolta delle trame di legami di comunità con la vostra testimonianza, oppure compilare la scheda  e inviarla all’indirizzo sopra.

Grazie per la collaborazione. Un cordiale saluto di speranza e resilienza!
Fare Legami Ambito Cremasco