SìlOrto

0

Che cos’è il SìlOrto?

Si tratta di un’idea nata da Comunità Sociale Cremasca in collaborazione con Comune di Bagnolo Cremasco, Comune di Offanengo, Comune di Pianengo, Comune di Romanengo, la Cascina Arcobaleno , la Caritas Diocesana di Crema, la scuola Primaria di Pianengo, la scuola Media di Offanengo, l’Istituto Professionale Stanga di Crema e alcuni privati che hanno messo a disposizione gratuitamente terreni o materiale.

Il progetto prevede la creazione e lo sviluppo di orti su piccoli appezzamenti di terreno. Il lavoro a contatto con la terra ed i ritmi della natura permettono ad alcune persone considerate fragili dal mercato del lavoro, in carico ai Servizi Sociali del territorio, di sperimentarsi in un’attività reale, sentirsi utili per la collettività e realizzare un prodotto concreto. La creazione di un “piccolo mercato virtuale” attraverso la distribuzione di questi prodotti dà ulteriore valore al progetto.

L’orto sociale ha dato i propri frutti grazie alla collaborazione di alcuni utenti volontari e di tirocinanti/borsisti in carico al Servizio Inserimento Lavorativo.

Dall’anno 2015 il progetto SìlOrto è cogestito con la CARITAS DIOCESANA DI CREMA tramite la Coop. Soc. LE ORME.