GESTIONE FONDO NON AUTOSUFFICIENZA MISURA B2

MISURA B2 A FAVORE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE O COMUNQUE IN CONDIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA”: in particolare la misura si concretizza in interventi di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire la piena permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita.
Descrizione del servizio

Regione Lombardia annualmente assegna risorse agli Ambiti territoriali affinché realizzino interventi a forte integrazione socio-sanitaria ai fini del riconoscimento della “MISURA B 2) A FAVORE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ GRAVE O COMUNQUE IN CONDIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA”, in particolare la misura “Si concretizza in interventi di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire la piena permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita. Questa linea di azione è attuata dagli Ambiti territoriali, previa valutazione e predisposizione del progetto individuale. Per bisogni sociosanitari la valutazione è effettuata dagli Ambiti in raccordo con l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale competente.”

Per informazioni più dettagliate non presenti in questa pagina è possibile visitare la sezione Amministrazione trasparente del presente sito in cui sono disponibili tutti gli Avvisi Pubblici.

SI COMUNICA CHE A SEGUITO DI PROBLEMI TECNICI DEL SISTEMA INFORMATICO VERIFICATESI NELLA TARDA MATTINATA LA SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PREVISTA PER LE ORE 12.00 VIENE POSTICIPATA ALLE ORE 14.30 DEL 6/5/2022.

A chi è rivolto

Sono destinatari della presente Misura le persone in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  1. di qualsiasi età, al domicilio, che evidenziano gravi limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale;
  2. in condizione di gravità così come accertata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge 104/1992 ovvero beneficiarie dell’indennità di accompagnamento, di cui alla legge n. 18/1980 e successive modifiche/integrazioni con L. 508/1988;
  3. con i seguenti valori massimi ISEE di riferimento: sociosanitario fino a un massimo di euro 25.000,00 e ISEE ordinario in caso di minori fino a un massimo di euro 40.000,00. Per i Progetti di vita indipendente un valore ISEE fino ad un massimo di euro 30.000.
Metodo di presentazione

E' possibile presentare la domanda tramite la compilazione del Format Online nella sezione " Compilazione della domanda". 

Per maggiori informazioni relative alla presentazione della domanda rivolgersi al Servizio Sociale del proprio Comune di Residenza.

Informazioni / contatti

U.O. Sociale Distrettuale

contatti ufficio: 0373/398409-408

centralino: 0373/398400

serviziodistrettuale@comunitasocialecremasca.it

Prenotazione
Compilazione della domanda